Creare un sito con WordPress

Creare un sito con WordPress

La costruzione di un portale

Creare un sito con WordPress: tutti i vantaggi della piattaforma

Creare un sito con WordPress: In un mondo che corre ad estrema velocità, con un numero sempre maggiore di utenti che apre profili social e pagine web dedicate a uno o più ambiti, è praticamente impossibile non prendere in considerazione l’eventualità di costruire un sito web personale.

Dal blog all’e-commerce, passando per un portale informativo dedicato a un argomento specifico nel quale ci si sente particolarmente ferrati. L’apertura di un sito web è un processo da non sottovalutare, specialmente se si considera come la stragrande maggioranza degli utenti. Al giorno d’oggi, si rivolga proprio a internet per ricercare informazioni di qualsiasi tipologia.

Tuttavia, bisogna tenere a mente come la progettazione di un sito, indipendentemente dagli argomenti che si sceglie di trattare al suo interno, non è un’operazione di poco conto.

Come costruire un sito ad hoc che sappia rispondere alle esigenze dei suoi futuri utenti? E quali mezzi utilizzare al fine di procedere con la realizzazione effettiva del sito? In primo luogo, è di fondamentale importanza chiarire un aspetto di particolare rilevanza pratica. La costruzione di un sito internet è un processo lungo articolato, che richiede necessariamente l’intervento di uno o più professionisti. Solo una persona con esperienza è in grado di realizzare il sito perfetto e su misura del singolo utente, dando vita a un portale semplice, estremamente pratico e sempre efficiente. In secondo luogo, va fatto un chiarimento in merito alle piattaforme sulle quali aprire il proprio sito.

Alla scoperta di WordPress, la migliore piattaforma CMS sul web


Abbiamo affermato come il procedimento relativo alla costruzione di un sito internet sia un’operazione complessa, particolareggiata e articolata. Figlia della necessità di realizzare un portale efficiente e che possa mettere in mostra tutta la sua praticità. Per quanto riguarda la creazione del portale, però, bisogna sottolineare come non tutte le piattaforme CMS (Content Management System) lavorino allo stesso modo. Al contrario, sono ben poche le piattaforme che possano garantire quella efficienza indiscutibile e richiesta ai fini della costruzione di un sito web.

Gran parte di tali piattaforme, infatti, per quanto possano apparire ricche di contenuti e di template grafici, si dimostrano eccessivamente complesse e poco adatte per l’uso da parte di utenti con poca dimestichezza in ambito informatico.

Ecco per quale motivo, ai fini della progettazione da zero di un sito web personale, l’ideale è affidarsi a professionisti che costruiscano il sito stesso sfruttando WordPress. Ma che cos’è WordPress? E in che modo si dimostra più pratico ed efficiente rispetto a piattaforme concorrenti? Partiamo da alcune definizioni chiarificatorie. In primo luogo, WordPress è una delle più basilari ed efficienti piattaforme CMS.

Una piattaforma di questo tipo si contraddistingue per mettere a disposizione degli utenti una serie di funzioni specifiche attraverso le quali gestire i contenuti di un sito web. Il tutto senza che gli utenti stessi vantino particolari competenze informatiche.

La straordinaria semplicità di WordPress

La prima versione di WordPress risale al lontano 2003, quando internet, così come lo conosciamo, fatto di testi e contenuti multimediali inseriti all’interno di interfacce intuitive, era praticamente agli albori. Nel corso del tempo WordPress si è evoluto in maniera radicale, adattandosi con estrema semplicità ai progressi dell’informatica.

Le funzioni si sono modificate, l’apparato grafico si è arricchito e, in linea generale, si è assistito a un miglioramento fondamentale di tutte le caratteristiche tecniche che lo hanno reso celebre. Ma di cosa stiamo parlando? Quali sono le peculiarità che hanno garantito a WordPress il successo (meritato) del quale la piattaforme gode al giorno d’oggi?

Innanzitutto, la caratteristica più in evidenza di WordPress è la sua assoluta semplicità di gestione dei contenuti testuali e multimediali. Il sito, infatti, è sviluppato appositamente nel linguaggio PHP (un acronimo ricorsivo che, in passato corrispondente alla dicitura Personal Home Page. Oggi viene fatto corrispondere alla terminologia Hypertext Preprocessor), utilizzato in ambito informatico per la concezione di siti web attraverso l’attività di scripting.

In origine PHP era demandato alla creazione delle specifiche pagine web dinamiche. Caratterizzate dalla presenza di contenuti variabili a seconda dell’interazione dell’utente al lavoro sul server. Ed è proprio questa la peculiarità di WordPress: la capacità di adattarsi con assoluta praticità alle preferenze degli utenti che ne fanno uso. Senza andare incontro a problemi o difficoltà relative alla programmazione delle pagine web.

Le funzioni principali per creare un sito con WordPress

WordPress, dunque, si mette in evidenza proprio per la sua eccezionale semplicità, attraverso la quale gli utenti hanno la possibilità di creare siti e blog personali contraddistinti da elevato livello di personalizzazione. Particolarmente interessante, però, è scoprire nel dettaglio quali sono le funzioni principali e accessorie presenti all’interno della piattaforma, così da descrivere in maniera dettagliata e approfondita tutte le sue peculiarità. In primo luogo, uno dei tratti distintivi di WordPress riguarda la possibilità di ampliare notevolmente le funzioni di base facendo uso di semplici plugin. I plugin possono essere installati con estrema rapidità e a fronte di infinite personalizzazioni, così da dare vita a siti web dinamici e realizzati su misura dell’utente. In secondo luogo, un altro tratto distintivo della piattaforma è l’enorme catalogo di temi grafici disponibili sia gratuitamente che a pagamento.

Anche in questo caso gli utenti hanno la massima libertà di scelta, potendo optare per il tema grafico che ritengono più opportuno per le finalità del sito. Proseguendo con la disamina delle caratteristiche di WordPress, va sottolineato come la piattaforma consenta agli utenti di gestire le pagine facendo uso dei modelli. Vale a dire template preimpostati in grado di facilitare enormemente la gestione stessa dell’intero sito realizzato. Oltre a tutto ciò, va anche lodata la possibilità di inserire URL permanenti all’interno del portale. Al fine di ottimizzare il posizionamento del sito stesso nei motori di ricerca principali, e la possibilità di bloccare gli utenti indesiderati tramite indirizzo IP.

L’eccezionale livello di sicurezza alla base del funzionamento di WordPress

WordPress si conferma anno dopo anno come la piattaforma più pratica in assoluto dal punto di vista della creazione di siti web personalizzati. E le caratteristiche principali sopra elencate ne sono la dimostrazione perfetta. Tuttavia, quelle descritte sono solamente una piccola parte delle peculiarità che contraddistinguono il funzionamento di WordPress. Sarebbe impossibile descrivere all’interno di una sola guida tutte le caratteristiche specifiche, le funzionalità e le impostazioni presenti all’interno di una piattaforma così vasta.

In ogni caso, ai fini della descrizione del servizio CMS non ci si può soffermare sull’eccezionale livello di sicurezza che WordPress porta con sé. Già, perché a differenza delle altre piattaforme CMS, caratterizzate da una protezione informatica sostanzialmente basilare, una delle particolarità più note di WordPress è data proprio dalle modalità con le quali la piattaforma si occupa di proteggere i dati di tutti i suoi utenti. Un esempio è dato dal già citato blocco dei potenziali utenti indesiderati e malintenzionati.

Il gestore del sito creato su WordPress, infatti, può esercitare una vera e propria azione di blocco nei confronti degli utenti più pericolosi. Stiamo parlando di quei potenziali pirati informatici che potrebbero infiltrarsi tra le pagine di un sito web causando scompiglio tra i vari contenuti del blog. Il livello di sicurezza di WordPress è garantito anche dalla possibilità di far loggare gli utenti all’interno del sito realizzato, consentendo agli stessi di utilizzare le credenziali di accesso in maniera del tutto sicura.

La solidità della struttura della piattaforma

Un altro aspetto particolarmente vantaggioso di WordPress, apprezzato all’unanimità dagli utenti che scelgono di affidarsi alle funzionalità della piattaforma, è la sua struttura solida e perfettamente adattabile alle esigenze dei singoli utenti. Si tratta di un punto di forza notevole, quello appena descritto, che altre piattaforme CMS non sono in grado di vantare. WordPress, infatti, consente innanzitutto di formattare i testi con estrema semplicità, facendo uso dell’apposito editor WYSIWYG capace di favorire il più alto livello possibile di personalizzazione grafica.

Il tutto, però, avviene all’insegna della stabilità e della solidità di fondo: per quanto l’utente possa effettivamente personalizzare il proprio sito con estrema semplicità, WordPress garantisce una gestione basilare da un progetto grafico all’altro, senza alcuna distinzione. Se così non fosse, se anche la struttura stessa della piattaforma mutasse aspetto a fronte della creazione di ogni singolo sito web, verrebbe a mancare quel controllo di fondo che da sempre contraddistingue la più celebre tra le piattaforme CMS. Va inoltre specificato come la solidità di fondo di WordPress sia resa tale anche dalla presenza di MySQL, un pratico sistema gestionale che consente la creazione e l’amministrazione semplificata di database.

L’aggiornamento costante di WordPress

Uno dei più grandi problemi delle moderne piattaforme CMS è dato dalla mancanza di aggiornamenti costanti e in grado di adattarsi con semplicità ai progressi dell’informatica. Un problema che, in ogni caso, non ha nulla a che vedere con WordPress. La piattaforma, infatti, è oggetto di aggiornamenti costanti e sempre in linea con le tendenze del web (sia dal punto di vista prettamente informatico che in ottica digitale). Basti pensare che, sin dal suo lancio sul mercato, avvenuto nel maggio del 2003, si sono succedute più di 35 versioni differenti, lanciate una dopo l’altra con cadenza sostanzialmente semestrale.

Una media di circa due versioni all’anno, dunque, che nessun altra piattaforma CMS può vantare. L’ultima versione di WordPress è la numero 5.2, lanciata nel maggio del 2019 e nota per essere l’evoluzione diretta della 5.1. La 5.2 si contraddistingue per le sue notevoli capacità dal punto di vista del controllo dello stato di salute dei siti creati sulla piattaforma. Oltre che per una serie di correzioni essenziali legate agli errori del linguaggio PHP. Tutto ciò, dunque, testimonia come gli sviluppatori di WordPress impieghino risorse non indifferenti per ammodernare la struttura del sito. Facendo sì che la piattaforma stessa possa risultare sempre appetibile per il grande pubblico.

Perché scegliere WordPress: l’estrema semplicità del suo funzionamento

Alla luce di quanto descritto, WordPress rimane in assoluto lo strumento ideale per progettare il proprio sito web. A questo punto, però, vale la pena passare in rassegna le motivazioni per cui adottare la piattaforma al fine di costruire un portale personale. Il primo, vero, grande motivo per cui optare per cui creare un sito con WordPress è l’estrema semplicità alla base del suo funzionamento. Si tratta di un vantaggio da non sottovalutare, che consente alla piattaforma di prendere le distanze da qualsiasi altro servizio CMS concorrente. Una semplicità che può essere ravvisata praticamente ovunque, all’interno di WordPress: dalla scelta dei template ideali per il proprio sito alla comoda e pratica installazione di plugin, ogni singola iniziativa che l’utente prenderà di propria spontanea volontà si svolgerà all’insegna della semplicità.

Ed è proprio questo il motivo che spinge la stragrande maggioranza degli utenti a scegliere WordPress per la creazione dei blog personali. Partendo dal presupposto che non tutti vantano competenze informatiche approfondite, necessarie, ad esempio, per progettare siti personalizzati attraverso i vari linguaggi di programmazione esistenti, WordPress sceglie di andare direttamente incontro agli utenti mettendo nelle loro mani strumenti semplici e basilari, ma non per questo meno efficienti rispetto alle applicazioni programmabili da un informatico esperto.

L’interfaccia grafica di WordPress

Il secondo motivo per cui puntare sulla creazione di un sito WordPress è l’incredibile interfaccia grafica della piattaforma. WordPress, infatti, dispone di un’interfaccia minimalista e super intuitiva, facilmente comprensibile anche da chi non possedesse una particolare dimestichezza con gli strumenti informatici di base. A partire dalla home page del sito. Accedendo a WordPress per la prima volta, infatti, si potrà notare immediatamente come la parola d’ordine della piattaforma sia una sola: minimalismo. Ogni dettaglio è chiaro, ogni particolare è semplice e trasparente, proprio per mettere gli utenti nella posizione di poter navigare in tutta tranquillità.

Utenti che, di fatto, potranno scegliere con grande comodità la struttura informatica che ritengono opportuna. E non è un caso che una serie di grandi aziende, dalla CNN a IBM, abbiano sfruttato appositamente le straordinarie funzionalità di WordPress per la costruzione di siti web pratici e in grado di generare enormi dati relativi al traffico di utenti.

Anche l’utente meno alla mano con l’informatica, dunque, potrà trovarsi a proprio agio all’interno di WordPress, indipendentemente dalla scelta dei plugin, dei temi e dei software applicativi installati nelle pagine del proprio sito.

Una quantità illimitata di funzioni di personalizzazione

Il terzo motivo per cui adottare WordPress come strumento cardine per la creazione del proprio sito è la possibilità di fare affidamento su una quantità di funzioni praticamente illimitata. Si ponga il caso, ad esempio, in cui un utente abbia la necessità di creare un e-commerce attraverso il quale vendere i propri prodotti. O si prenda in considerazione l’eventualità in cui un utente abbia il desiderio di creare un blog che si occupi di arte. Siamo di fronte a due casi diversi, ma che WordPress, grazie alle sue enormi potenzialità, è in grado di trattare con estrema praticità. Il proprietario di un e-commerce potrebbe dover inserire, tra le pagine del proprio sito, una barra di ricerca personalizzata attraverso la quale gli utenti possano individuare i contenuti e i prodotti desiderati.

Di contro, il futuro proprietario del blog dedicato al mondo dell’arte potrebbe avere le necessità di installare appositi sfondi e template dal sapore prettamente artistico. In entrambi i casi, WordPress consente di ordinare il proprio sito a seconda dei gusti e delle preferenze personali. Il gestore dell’e-commerce, ad esempio, potrebbe installare un apposito plugin per personalizzare le barre di ricerca del sito commerciale. Mentre l’amministratore del blog d’arte potrebbe selezionare un particolare template artistico in grado di colpire immediatamente gli utenti del sito.

Insomma, le possibilità di personalizzazione su WordPress sono ampie e praticamente illimitate: ecco per quale motivo un numero sempre più alto di utenti digital punta su tale piattaforma per la creazione di siti personalizzati.

La facilità nell’organizzazione di un sito in WordPress

Quarto motivo per cui puntare su WordPress ai fini della progettazione di un nuovo sito web è la facilità relativa all’organizzazione dei vari tools. La piattaforma, infatti, viene prescelta dalle aziende di web marketing proprio per la semplicità che la caratterizza. Tuttavia, è ovvio che a lavorare alla creazione di un qualsiasi sito debba esserci un professionista del settore, capace di sfruttare al meglio le infinite possibilità di personalizzazione che hanno garantito a WordPress un successo meritato.

Da questo punto di vista, una particolarità di assoluto rilievo è data dalla disposizione estremamente facilitata degli oggetti. La stragrande maggioranza delle piattaforme CMS consente ai vari utenti di personalizzare i template in maniera piuttosto libera. Non tutte le piattaforme, però, vantano l’eccezionale tecnologia Drag And Drop alla base dello spostamento degli oggetti come quella attualmente presente su WordPress. Piuttosto che costringere gli utenti a fare i salti mortali durante la realizzazione dei template, WordPress consente di disporre all’interno de template stessi, con un livello di libertà assoluta, i vari strumenti grafici che caratterizzano l’aspetto definitivo del proprio sito web.

Oltre a tutto ciò, bisogna aggiungere come WordPress presenti al suo interno un valido sistema di aggiornamento automatico, così da evitare che l’eventuale download di una versione più recente della piattaforma possa compromettere i contenuti presenti nelle pagine del sito. Un motivo in più per lasciare che un professionista del settore adotti WordPress per la creazione del sito personale dei propri clienti.

Perché affidarsi a un professionista per la realizzazione di un sito in WordPress

Infine, veniamo al discorso della realizzazione di un sito web garantita da un professionista del settore. Perché affidarsi a uno specialista? Perché non tentare di procedere con un’elaborazione del sito in maniera indipendente? Anche in questo caso, sono diversi i motivi per cui è preferibile lasciare che sia un professionista ad occuparsi della concezione del proprio sito personale.

Innanzitutto, per quanto WordPress sia una piattaforma semplice e alla portata di tutti, facilmente utilizzabile anche da un utente poco ferrato. Bisogna considerare come solo uno specialista conosca in profondità tutte le sottigliezze che contraddistinguono la piattaforma stessa. Un qualsiasi utente, ad esempio, potrebbe non avere alcun problema nel fare uso dei tool più semplici e basilari della piattaforma. Utilizzandoli per i propri scopi e creando template minimalisti ma sempre funzionali.

Ma cosa potrebbe accadere quando il proprietario di un sito in WordPress desiderasse aggiornare le pagine del proprio portale? Cosa potrebbe accadere qualora il proprietario del sito in questione volesse utilizzare i tool più complessi? In questi casi, l’unica soluzione possibile è quella di richiedere l’intervento di uno specialista. Così facendo diviene finalmente possibile realizzare il sito dei propri sogni. Caratterizzato da una semplicità di fondo ma arricchito dalla presenza di dettagli grafici estremamente personalizzati. Come solo un professionista del settore è in grado di programmare.